EDILIZIA SCOLASTICA: FONDO KYOTO, 1,3 MILIONI A CIVIDALE E MAJANO

Fondo Kyoto scuole
Share

Il Ministero dell’Ambiente ha già comunicato che è prevista a breve la pubblicazione di un nuovo avviso per poter accedere alle risorse residue e riprogrammate del Fondo Kyoto

I Comuni di Cividale del Friuli e Majano sono tra i 68 beneficiari ammessi al finanziamento agevolato a valere sul Fondo Kyoto per la riqualificazione energetica degli edifici scolastici.

I due Comuni hanno ricevuto nei giorni scorsi la notifica da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare dell’assegnazione di un totale di 1,3 milioni di euro sui circa 40 milioni di euro suddivisi tra grandi e piccoli centri urbani, distribuiti in maniera omogenea tra Nord e Sud.

“Ancora una volta i Comuni della nostra regione si dimostrano virtuosi e questo è segno di una cultura della sicurezza e del risparmio energetico che in questi anni si è radicata sul territorio”, commenta l’assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro, aggiungendo un ringraziamento “alle Amministrazioni comunali che hanno saputo cogliere tutte le opportunità messe in campo dai vari canali contributivi a favore dell’Edilizia scolastica, con sensibilità, efficacia e capacità amministrativa”.

Il Comune di Majano riceverà 710.000,00 euro per lavori di riqualificazione energetica dell’edificio sede della scuola dell’infanzia, mentre il Comune di Cividale del Friuli potrà contare su un contributo di 609.216,00 euro per la riqualificazione energetica della scuola primaria Alessandro Manzoni.

Il Ministero dell’Ambiente ha già comunicato che è prevista a breve la pubblicazione di un nuovo avviso per poter accedere alle risorse residue e riprogrammate del Fondo Kyoto.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress