CONSIGLIO REGIONALE: AL VIA LA MISSIONE DEL PRESIDENTE IACOP IN SUD AFRICA

Franco Iacop
Share

Sono numerosi anche in Sud Africa i corregionali che, grazie alle loro capacità, sono diventati protagonisti della vita economica e sociale e che anche nel Paese che li ospita sono vere e proprie eccellenze in campo culturale, scientifico, politico, economico.

L’incontro con loro e con i giovani corregionali nel mondo in occasione delle due Conferenze in svolgimento tra il 22 e il 28 settembre, una a Johannesburg e l’altra a Città del Capo, costituisce per la delegazione del Friuli Venezia Giulia – guidata dal presidente del Consiglio regionale Franco Iacop – un momento importante in funzione di un loro coinvolgimento e supporto nel rafforzare le relazioni internazionali della Regione e quindi di promozione di quel “Sistema Friuli Venezia Giulia” dove componenti istituzionali, imprenditoriali, culturali e sociali agiscono in sinergia per i migliori risultati. Tutto ciò fa anche da sfondo ai risvolti economici di questa missione.

Ne ha parlato il presidente Iacop nella conferenza stampa di apertura evidenziando gli incontri già programmati per domani (martedì 23 settembre) e quelli tra operatori economici locali e del Friuli Venezia Giulia, oltre alle visite a diverse realtà imprenditoriali locali.

Le Camere di commercio e le Aziende speciali del sistema camerale regionale svolgono un ruolo di primo piano nei rapporti con le istituzioni e l’imprenditoria sudafricane. Esse hanno intrapreso una serie di relazioni con il Sud Africa favorendo la realizzazione di numerosi eventi promozionali e la conclusione di partenariati in progetti di cooperazione e animazione economica con questo Paese africano. La Regione ha finanziato varie iniziative (Progetto” Gatway to South Africa” e “FVG vs Global Competition”) riguardanti il sostegno degli operatori economici operanti nell’import-export e nel trading nei settori della metallurgia, delle apparecchiature elettriche e dei macchinari, di veicoli e mobili, con interessanti prospettive per le fonti energetiche e le tecnologie ambientali.

Alla conferenza stampa è intervenuto, come ospite d’onore, l’avvocato George Bizos, che negli anni più difficili della lotta all’apartheid difese Nelson Mandela, e che oggi in Sud Africa, per il suo impegno per i diritti civili, è tra le figure più influenti e rappresentative.

Il presidente Iacop, ringraziando Bizos per la grande lezione testimoniata dalla sua attività e dal suo impegno a favore dei diritti civili, ha ricordato che anche il Friuli Venezia Giulia ricorderà solennemente Nelson Mandela a un anno dalla morte.

Nel programma odierno del presidente Iacop anche l’incontro con i rappresentanti del Comitato olimpico sudafricano, che ha avviato con Gemona-città dello Sport un accordo per lo sviluppo dello sport inclusivo di persone e impianti sportivi. Una cooperazione che consente di migliorare le attività sportive in entrambi i Paesi, anche con la promozione di programmi di scambio delle squadre a tutti i livelli e a tutte le età.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress