CINEMA: SERRACCHIANI, ONORATI CHE “UN BACIO” DI COTRONEO PARTA DA FVG

un bacio
Share

Per i ragazzi un’occasione formativa unica, costituita dalla visione in anteprima del film nei cinema delle città e arricchita dall’incontro con il regista e gli attori

“Il progetto del regista Ivan Cotroneo è molto importante e qualifica l’attività che la Regione, attraverso il sostegno a Friuli Venezia Giulia Film Commission, sta facendo nella convinzione che rendere visibile il Friuli Venezia Giulia attraverso le location  cinematografiche sia un volano importante per fare conoscere tutte le potenzialità della regione e anche per creare occupazione e indotto: questo film, in particolare, ci rende ancora più orgogliosi perché affronta temi delicatissimi come quelli del bullismo, dell’omofobia e della discriminazione di genere all’interno di una scuola di Udine, parlando di e con tanti ragazzi finalmente protagonisti”.

Lo ha commentato la presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, partecipando alla prima tappa del tour di anteprime nelle scuole del film Un bacio di Ivan Cotroneo che è partita oggi dall’Istituto tecnico per geometri G.C. Marinoni di Udine, che è stata proprio una delle sedi delle riprese della pellicola e del videoclip Hurts per il nuovo singolo del cantante Mika, presente nella colonna sonora del film.

“Udine è una città bellissima architettonicamente, ma anche per il calore che ha saputo trasmetterci: l’ospitalità di questa regione è andata al di là della collaborazione istituzionale e professionale e anche le aule di questa scuola ci sono ormai familiari”, ha rivelato Cotroneo che, assieme ai tre giovani attori Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani e Leonardo Pazzagli, si è intrattenuto con gli studenti friulani, accompagnati all’incontro dalla dirigente dell’Istituto Laura Decio.

L’iniziativa del tour  in sei città italiane (oltre Udine anche Ferrara, Genova, Pisa, Bari), che prelude alla conferenza stampa nazionale che si terrà a Roma il 23 marzo, è sostenuta e patrocinata dall’ Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e da Agis Scuola, in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma e Alice nella città e nasce – ha ricordato il regista – con l’intento di offrire ai ragazzi un’occasione formativa unica, costituita dalla visione in anteprima del film nei cinema delle città e arricchita dall’incontro con il regista e gli attori”.

“Si fanno pochi film sulla vita degli adolescenti e io ho cercato di mettermi dal punto di vista di questa straordinaria stagione della vita in cui tutto accade per la prima volta e in cui tutto è molto epico e delle volte anche pericoloso, perché è una fase che tutti noi abbiamo provato e che espone maggiormente alla violenza. Per me è stato importante fin dall’inizio avere una prima risposta sul mio lavoro dai ragazzi e sono molto contento che da oggi molti di loro potranno vederlo, commentarlo, condividerlo”, ha commentato Cotroneo.

Presente oggi al Marinoni, per questa anteprima del tour  sul film, prodotto da Indigo Film e Titanus con Rai Cinema, con il sostegno di Friuli Venezia Giulia Film Commission e che uscirà al cinema il 31 marzo distribuito da Lucky Red, anche Francesca Cima, la produttrice sacilese fondatrice della Indigo, vincitrice dell’Oscar con la Grande bellezza di Paolo Sorrentino.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress