CALCIO: L’UDINESE BATTE LA TERNANA 5-1, POKER DI TOTO’ DI NATALE

Udinese Ternana
Share

Esordio positivo per i bianconeri che accedono ai sedicesimi di finale di Tim Cup.

Inizia col botto l’avventura di Andrea Stramaccioni sulla panchina dell’Udinese. Trascinata da uno straordinario Totò Di Natale, i bianconeri si impongono sulla Ternana di Tesser per 5 a 1. Ben quattro gol portano la firma del capitano.

Strama sostituisce lo squalificato Domizzi con Bubnjic, Pasquale agisce sulla corsia sinistra e Thereau affianca Di Natale in attacco. Dopo 8 minuti è Guilherme, autore di una ottima partita, a impegnare dalla distanza Brignoli che deve distendersi e respingere in angolo. Il pressing dei bianconeri si concretizza al 19°: l’ex Ferronetti pasticcia in difesa, Di Natale è il più lesto ad approfittarne e a portare l’Udinese in vantaggio.

600 secondi e Totò va di nuovo in gol: splendida azione di Widmer sulla destra, lo svizzero entra in area e poggia il classico pallone con su scritto “spingimi” al capitano che da distanza ravvicinata non sbaglia mai. 3 minuti e Ceravolo riapre momentaneamente la contesa  superando Scuffet. Bruno Fernandes cerca subito di ripristinare le distanze con un bolide dalla distanza che si infrange sulla traversa, ma l’appuntamento con il gol è solo rimandato perché è ancora una volta Totò a superare Brignoli con un destro preciso sul quale il portiere degli umbri non è però sembrato irreprensibile.

Nel secondo tempo l’Udinese gestisce il risultato e quando può affonda il colpo. Come al 75° quando Totò fa alzare ancora una volta in piedi tutto lo stadio Friuli per il suo personalissimo poker: pallonetto delizioso da posizione defilata e gol straordinario, l’ennesimo di una carriera fantastica. Prima del triplice fischio c’è tempo ancora per un gol: rigore procurato da Pinzi e trasformato da Thereau.

Ai sedicesimi ora bisognerà affrontare il Cesena, che ha superato la Casertana per uno a zero.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress