CALCIO: AMICHEVOLE WATFORD-UDINESE 2-2

Watford-Udinese
Share

Widmer e Thereau firmano il tabellino in terra inglese. La prima amichevole della tournèe finisce in parità

Finisce in parità (2-2) la partita amichevole Watford-Udinese, la prima della tournée bianconera. I friulani sono andati in vantaggio due volte ma altrettante sono stati raggiunti dai cugini inglesi, di proprietà anche questa società della famiglia Pozzo.

La partita si consuma a Vicarage Road e vede le due squadre schierarsi in campo con il medesimo dispositivo tattico, il 3-5-2. Stramaccioni conferma la collaudata difesa a tre Heurtaux-Danilo-Domizzi, B. Fernandes nel cuore del centrocampo a cinque e la coppia d’attacco Di Natale-Muriel. Al 13′ il tocco di mano di Heurtaux in area di rigore viene graziato dal signor Butler che giudica involontario il gesto del difensore francese.

Il Watford insiste con impeto e si rende pericoloso con una verticalizzazione di Anya che viene ben letta da Brkic, bravo ad anticipare lo scozzese. Al 18′ Riera innesca Pinzi, ma la conclusione a botta sicura del centrocampista bianconero si stampa sulla traversa. Cinque minuti dopo, però, il colpo di testa di Widmer prende Gomes in controtempo e aggiusta il risultato sullo 0-1 per le zebrette.

I bianconeri cercano di pungere con improvvise accelerazioni, ma il sistema di fuorigioco degli Hornets funziona alla perfezione cogliendo spesso gli avanti bianconeri in off-side. Nel finale di frazione un cross di McGugan crea problemi alla retroguardia friulana che si disimpegna con qualche affanno su Deeney. Gli ultimi minuti sembrano propizi per l’Udinese e Gomez è bravo a limitare i danni compiendo due interventi difficili per mantenere inalterato il divario tra le due squadre.

L’inizio di ripresa è di marca giallonera e l’esterno di Pudil spaventa Brkic dopo pochi secondi dall’avvio. Al 5′ la combinazione Deeney-McGugan porta l’ex Nottingham Forest al facile tiro fuori bersaglio per una spanna. Muriel esibisce grande dinamicità e atletismo quando, al 10′, costringe Gomes agli straordinari con un gran destro. Al 13′ McGugan, su punizione, dipinge una traiettoria spettacolare che si infila sotto la traversa regalando la gioia del gol ai tifosi di Vicarage.

Il Watford cresce e il neo-entrato Ighalo trova solo l’esterno della rete dal limite dell’area piccola. I ritmi calano e Bruno Fernandes prova a sorprendere gli inglesi con una stilettata da fuori area. Alla mezzora l’Udinese ritorna in vantaggio con Thereau appena entrato: Allan pesca l’attaccante transalpino che incrocia la conclusione su palo che Gomez non può coprire. Al 35′ Ranegie, in sospetta posizione di fuorigioco, spizza la palla con la punta dei capelli e depone il pallone del pareggio alle spalle dell’incredulo Scuffet realizzando il gol del definitivo 2-2.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress