BOLLO AUTO: SIBAU (AR), ESENZIONE PER VEICOLI NUOVI A BASSA EMISSIONE CO2

Sibau
Share

A chiedere alla Giunta un intervento in merito è il consigliere regionale di Autonomia Responsabile, Giuseppe Sibau, che ha depositato una interrogazione

“E’ opportuno che la Regione FVG, come già hanno fatto altre Regioni, sottoscriva un accordo con lo Stato per ottenere la competenza legislativa relativamente la pagamento del bollo auto e quindi, come già sta accadendo in altre Regioni, procedere all’azzeramento del pagamento per incentivare l’acquisto di veicoli a basse o a zero emissioni di CO2 e al contempo provvedere a una riduzione dello stesso per coloro che hanno istallato nella propria auto dispostivi volti all’abbattimento dell’inquinamento”.

A chiedere alla Giunta un intervento è il consigliere regionale di Autonomia Responsabile, Giuseppe Sibau, che ha depositato una interrogazione.

“Rilevato che in alcune Regioni si è provveduto a legiferare in merito alla possibile esenzione dal pagamento del bollo auto, per un periodo temporale limitato, per promuovere un rinnovo del parco motoristico circolante, incentivando la vendita di veicoli a emissioni zero e per alcuni autoveicoli a basse emissioni di CO2 e preso atto che solo il Friuli Venezia Giulia e la Sicilia non hanno competenza in materia, stante la competenza in capo allo Stato data la mancanza di un accordo, è auspicabile che la Regione FVG proceda tempestivamente” – sottolinea il consigliere nell’interrogazione.

Sibau inoltre ricorda alla Giunta che, “nonostante il Parlamento nazionale abbia già previsto un sistema di incentivazione simile a quello sopra descritto, la singola Regione ha pur sempre l’opportunità di rendere la norma di applicazione più consona alle esigenze del suo territorio, procedendo con la stesura di un provvedimento normativo ad hoc”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress