A GORIZIA UNA MOSTRA DELLE OPERE DI GIOVANNI CAVAZZON

Giovanni Cavazzon
Share

Allestita alla Biblioteca statale isontina nelle sale della Galleria d’arte “Mario Di Iorio”, resterà aperta fino al 23 aprile

“Inchiostro e pennino, protagonisti di un’arte raffinata. Opere di Giovanni Cavazzon” è il titolo dell’antologica che ha aperto venerdì 8 aprile 2016 nella Galleria d’arte “Mario Di Iorio” della Biblioteca statale isontina di Gorizia.
L’esposizione, curata da Anna Pascolo, dopo l’allestimento alla Biblioteca nazionale centrale di Firenze, è giunta a Gorizia da dove poi proseguirà il suo tour in luoghi della cultura italiana.

“Le biblioteche, ricorda il direttore della Bsi Marco Menato, negli ultimi anni, hanno subito così consistenti tagli nei loro già magri bilanci, che ne è stata forse per la prima volta messa in discussione la stessa esistenza e significato nei confronti di un futuro illusoriamente digitale e a portata di click. La prodigiosa inventiva di Giovanni Cavazzon ci insegna ancora una volta che la presenza umana non potrà mai essere soppiantata dagli apparati tecnologici, così come le biblioteche continueranno ad accompagnare gli uomini nel loro cammino verso la conoscenza”.

Esposte opere significative del lavoro del maestro realizzate con la tecnica dell’inchiostro su carta con utilizzo di pennino e stiloforo.

Giovanni Cavazzon 2“Per lungo tempo, spiega Cavazzon, ho operato con la matita fino ad acquisirne ogni peculiarità; impadronitomi di una energica sicurezza nel segno, sono passato al più complesso uso del pennino. L’inchiostro non permette di cancellare ed obbliga ad una immediatezza di segno carico della rapidità d’esecuzione a tutto vantaggio della diretta comunicazione tra il pensiero e la realizzazione.”

All’inaugurazione, presente l’artista, è stato presentato il catalogo pubblicato a corredo della mostra, per la quale è stato costituito un comitato scientifico, formato, tra gli altri, da Philippe Daverio.

La mostra resterà aperta fino al 23 aprile, con ingresso gratuito da lunedì a venerdì dalle 10.30 alle 18.30, sabato fino alle 13.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress